CalcioSport

Bisceglie, è addio con Papagni. In panchina torna Bucaro

Il Bisceglie fa dietrofront per la panchina. Si interrompe infatti dopo due mesi l’esperienza di Aldo Papagni alla guida del club nerazzurrostellato. Determinante per la scelta del club di cambiare guida tecnica è stata la sconfitta incassata domenica sul campo del Catanzaro: l’1-0 del Ceravolo ha rappresentato il quarto ko di fila per i nerazzurrostellati dopo quelli contro Paganese, Potenza e Ternana. Romizi e compagni sono oggi penultimi a 24 punti nel girone C di serie C e di fatto rassegnati a passare per i playoff per conquistare la salvezza. a Papagni, che aveva sposato la causa della sua città dopo aver guidato il Bisceglie nella stagione 1997/98 in C2 ed era stato affiancato in panchina dal suo vice Gigi Di Simone, non sono bastati i 9 punti ottenuti in 12 partite – frutto di 2 vittorie, 3 pareggi e 7 ko – e l’identità tattica assicurata al club per evitare l’esonero. Quello di Papagni non è l’unico addio. Via social ha annunciato il suo distacco dal club anche il referente unico alla comunicazione Vito Daddato. Per la sostituzione di Papagni è pronto al ritorno Giovanni Bucaro, esonerato il 2 febbraio dopo la sconfitta contro la Cavese, quando aveva salutato una squadra penultima con 15 punti. Domenica prossima sarà tempo di derby per il Bisceglie, che ospiterà alle 17:30 allo stadio Ventura la Virtus Francavilla nella 35esima giornata di campionato. Match che inaugurerà un poker di appuntamenti nel rettilineo finale del campionato, che include anche la trasferta di Teramo, la sfida interna alla Vibonese e il derby di Bari.

Vedi anche

Back to top button