CalcioSport

Team Altamura, i piani di Monticciolo per il tour de force: cinque gare in 15 giorni

Continuità: è l’eredità più importante che il Team Altamura porta con sè dall’1-1 di Venosa contro il Lavello. Dopo un primo tempo non semplice e il vantaggio lucano con El Ouazni, i murgiani non si sono scomposti e sono arrivati al pareggio grazie al calcio di rigore di Tedesco, sfiorando anche il colpo grosso nel finale.

Nelle parole di Alessandro Monticciolo c’è consapevolezza. Garantita dal settimo posto con 40 punti e dal sesto risultato utile di fila, ma anche quella legata alla capacità della sua squadra di reagire alle fasi del match. Dopo l’avvio con il 3-5-2, l’Altamura ha cambiato pelle alla mezz’ora con l’ingresso di Kanoute per Lorenzo e aumentato passo e qualità, passando al 4-4-2, con gli innesti di Guadalupi, Casiello e Bozzi.

Il campionato di serie D vivrà domenica 25 aprile un turno di sosta ma in casa Team Altamura, complici tre gare ancora da recuperare, l’agenda è fitta. Dal 25 aprile al 9 maggio si va in campo cinque volte: si parte con il recupero casalingo contro il Picerno, proseguendo mercoledì 28 a Bitonto, il 2 maggio in casa contro il Bitonto, il 5 ancora al D’Angelo contro la Puteolana, infine a Fasano. Cinque partite con 15 punti in palio, che possono dire tanto sugli obiettivi stagionali.

Vedi anche

Back to top button